Togheter 
Scicli 1 -16 novembre

Ilde Barone
Elda Carbonaro
Daniele Cascone
Claudio Cavallaro
Daniele Franzella
Sebastiano Mortellaro
Ettore Pinelli
Francesco Rinzivillo
Giovanni Robustelli
Piero Roccasalvo Rub
Lino Strangis
Sasha Vinci

Tecnica Mista

Sensibilità di materia e radici di prospettiva.
Abbandono all’esistere come stato del conoscibile.
Ricerca sul divenire a contrasto della stasi fenomenologica.

Tecnica Mista nasce tra le opere e gli autori di un secolo ricco di contrasti e contraddizioni e in tal modo sente di intendere l’arte nel suo divenire...

 

Romantica materia che penetra gli strati più profondi dalla sensibilità classica e arricchisce silenziosamente un’epoca della Ragione. Raffinatezza del segno e tensione dell’immagine che si sfalda in una indefinita intangibilità premessa e raccontata.

Tra arte informale e figurativa non esiste che una distinzione letterale. Nasco dalla materia e cerco ingenuamente l’immagine. Vivo di giorno e dormo col buio. Penso e agisco. Cogito ergo sum.

 

Premessa di prospettiva come implicito sentire d’oggi. Spazialità come sensazione di linguaggio. Emozione come arte. Poesia come univocità di intenti e direzioni.

Lo studio d’arte Tecnica Mista si emoziona della poesia delle cose, ispiratrice integrazione tra ambienti e periodi molto diversi, tra noi sempre benvenuti se osservati col severo filtro del tempo, e dell’esperienza, che il tempo l’ha stratificato negli occhi, e in quella profondità storicamente prospettica che per noi significa vivere dentro la materia e confrontarsi con le figure delle idee.

 

Tecnica Mista di Antonio Sarnari - Quadrerie del Monastero
via Mormino Penna 79 - Scicli 97018 (RG)
tel. +39 0932 931154 info@tecnicamista.it - P.I. 01355470889 - C.F. SRN NTN 77D13 F258G

home page